Il nostro Federico Laspesa di nuovo tra i candidati per la Nazionale di canna da riva 2016

Notizia pubblicata in Homepage , aggiunta il 26 novembre 2015 Commenti disabilitati

Sabato 26 e Domenica 27 settembre l’Arsenale Militare di La Spezia ha ospitato il Club Azzurro di Canna da Riva 2015 per la selezione delle squadre Nazionali che parteciperanno al Campionato Europeo di Canna Da Riva in Portogallo nel 2016.

La manifestazione organizzata in maniera impeccabile dalla APSD Golfo dei Poeti La Spezia del Presidente Giovanni Busuoli e del direttore Sportivo Daniele Lombardi si è articolata in tre prove: due nella mattinata e pomeriggio del sabato ed una nella domenica Mattina.

La gara sotto gli occhi del giudice di gara Massimiliano Giacich è stata caratterizzata da una pesca molto tecnica ai cefali con la bolognese con galleggianti da1.5/2 grammi con torpille quasi secca con terminale unico (come previsto dal regolamento) di circa 50 cm dello 0.09/012 mm ed amo con apertura di 5 mm.

Per il Club Azzurro sono state previste esche e pasture uguali per tutti: per ogni prova sono stati consegnati 3 kg di pastura a base di sarda, 1 kg di sfarinato da cefalo, 1 scatola di coreano, 1 treccia di pane francese, 1 kg di cozze con guscio, 300 grammi di gamberi e 300 grammi di sarde.

Dopo le tre gare ha la meglio, con meno di 600 grammi, Francesco Mungai del Circolo della Pesca Livorno ASD con 5 penalità (2-1-2), argento per Iacopo Collavoli dell’ASD GPS Lo Squalo con le stesse penalità ma peso inferiore (2-2-1) e bronzo per Paolo Lacerenza dell LNI Sez: Spotorno GDPS Stonfo con 7 penalità (4-2-1).

Roberto Cavallini del Circolo della Pesca Livorno ASD è quarto con 9 penalità (3-3-3), Raffaele Gisondi della Soc. Sportiva Cannisti Smal’s Napoli è quinto con 10 penalità (6-3-1), sesto Marco Meloni della Golfo dei Poeti di La Spezia con 11 penalità (3-4-4), settimo Maurizio Bisacchi dell’ASD Pesca Cervia con 12 penalità (7-1-4), ottavo Francesco Mutti della GDP LNI Cogoleto con 13 Penalià (6-1-6), nono Davide Mora dell’ASD La Mestrina con 13 Penalità (5-6-2), decimo Alex Sottilotta dell’ASD Pesca Cervia con 14 penalità (1-3-10), undicesimo Federico Laspesa dell’APSD San Benedetto con 14 penalità (1-9-4), dodicesimo Riccardo Tonacchera della GDP LNI Cogoleto con 14 penalità (4-4-6), tredicesimo Marco Rizzo SPSD Arechi Salerno con 15 penalità (1-7-7), quattordicesimo Valerio Mengozzi dell’ASD Pesca Cervia con 15 penalità (10-2-3) e quindicesimo Marco Bacchiani dell’ASD Pesca Cervia con 15 penalità (8-4-3).

I primi tre classificati di diritto parteciperanno all’Europei che si svolgerà in Portogallo nel 2016 mentre il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana 2016 di specialità sceglierà gli altri nove atleti tra i primi quindici classificati come previsto dalla Circolare Normativa Mare.

I Commenti sono bloccati.